Home > “COLORI E OMBRE”, recital di pianoforte

“COLORI E OMBRE”, recital di pianoforte

Nicolae Dumitru

Data: 4 ottombre 2019

Accademia di Romania in Roma, Piazza Josè di San Martin 1, Roma

 

NICOLAE DUMITRU

 Un pianista caratterizzato da Diarionews come artista con “doti straordinarie, con una tecnica molto ricca e approfondita” e dalla rivista Melos come “spontaneo, di una grande sincerità e appassionato di ogni dettaglio”, Nicolae Dumitru sosterrà a Roma un recital destinato a mettere in evidenza sia la tecnica speciale che la sua sensibilità.

 Nicolae Dumitru ha studiato pianoforte all’Accademia russa di musica “Gnessin”, nella classe del maestro emerito Mihail Sayamov, sotto la cui direzione ha completato i suoi studi post-laurea. Durante il periodo all’estero si è esibito come solista della Moscow State Academic Philharmonic, della State Philharmonic Orchestra di Chisinau e della Philharmonic Orchestra di Nijni – Novgorod, Omsk, Novosibirsk, Belgorod. Dopo essere tornato nel paese, da gennaio 2002 ad oggi, si è esibito sul palco delle principali filarmoniche nel paese.

 A Bucarest, ha tenuto recital presso la Great Hall of Romanian Athenaeum, nella Sala Radio e presso l’Auditorium Hall of the Art Museum.

 È apparso come solista ospite della Philharmonic Orchestra “George Enescu” di Bucarest e della Orchestra Nationale Radio, con la quale ha eseguito la prima esecuzione radiofonica del Concerto per pianoforte e orchestra Antonin Dvorak.

Sul palcoscenico europeo, Nicolae Dumitru ha tenuto recital a Stoccolma, Vienna, Baden am Wien.

 Nel 2008, su invito dell’Istituto culturale rumeno, ha realizzato un tour dedicato al centenario Sigismund Toduţă a Lisbona, Madrid, Barcellona, Budapest, Venezia e Roma.

 Nel settembre 2010, ha avviato il progetto di concerti all’aperto “Autumn Harmonies” al Herastrau Summer Theatre.

 Nel gennaio 2011, al Teatro “Act” di Bucarest, ha lanciato lo spettacolo permanente “Story for Pianist and Masks” e nel 2013 ha lanciato il progetto nazionale di recital educativo “ConCerto” rivolto a giovani interpreti e supportato nei principali centri filarmonici e culturali in Romania.