Home > PROPATRIA FESTIVAL 2019

#FestivalPropatria2019

#Greenedition

 

FESTIVAL INTERNAZIONALE PROPATRIA-GIOVANI

TALENTI ROMENI

IX-a edizione

Roma, 21 settembre- 26 ottobre 2019

Il Festival Internazionale Propatria è un progetto trasversale, rivolto ai giovani, che premia l’eccellenza nei vari campi della cultura, con un importante ruolo nella promozione della cultura romena in Italia. Nell’arco degli anni è diventato un forte strumento che, attraverso gli eventi di alto livello proposti, è riuscito a trasmettere un esempio di buone pratiche per l’integrazione interculturale.

 Considerando l’importanza di presentare la Romania e i romeni che vivono all’estero in una luce positiva e reale al fine di promuoverne la cultura e, soprattutto, l’eccellenza, si continua l’impegno iniziato dieci anni fa, un lavoro fatto di ricerca , scoperta e promozione dei giovani di grande talento, anche di quelli già ben noti nella diaspora, proponendo e presentando al pubblico romeno e soprattutto italiano le attività che consentono il riconoscimento dei loro valori attraverso gli eventi creati in tal senso.

Il calendario della IX-a edizione del 2019 prevede più eventi con ingresso libero, concerti, recital, performance teatrali, proiezioni film, conferenze.

Sarà una IX edizione speciale!

Gli eventi ospiteranno artisti famosi e giovani talenti rumeni residenti non solo in Italia, ma arrivati dalla Francia, Germania, Austria, Belgio, Spania, Romania, Moldavia, etc. Le mostre, gli incontri e i dibattiti con vari artisti e i concerti di musica classica e moderna con repertorio romeno e internazionale saranno un preludio al Galà dei giovani talenti, il quale concluderà con una grande festa l’intera rassegna.

Nell’ambito del Festival, in un abbraccio significativo di energie creative, i giovani artisti italiani, romeni e di altre nazionalità danno vita a quel dialogo interculturale necessario per lo sviluppo di una società sana, basata sul rispetto reciproco dei rispettivi valori e sullo scambio consapevole di professionalità e competenze.

Sarà un’occasione per consolidare gli scambi culturali fra i giovani di talento provenienti da varie parti del mondo e, nello stesso tempo, l’opportunità di mettere in evidenza l’importanza di creare una solida rete di collaborazioni per promuovere e stimolare i giovani nella loro attività.

Con il loro contributo pieno di slancio, entusiasmo e competenza, i giovani artisti e musicisti rappresentano un esempio di coerenza e devozione verso il nostro progetto, inteso come strumento di divulgazione di valori umani e artistici, di potenziamento degli scambi culturali fra giovani artisti provenienti da varie parti del mondo. Un’occasione per consolidare gli scambi culturali fra i giovani di talento provenienti da varie parti

del mondo e, nello stesso tempo, l’opportunità di mettere in evidenza l’importanza di creare una solida rete di collaborazioni per promuovere e stimolare i giovani nella loro attività.

L’organizzazione degli eventi prevede un lavoro sinergico con musicisti, attori e creatori di opere innovative, con comunità e reti, ed è articolato in 8 incontri gratuiti con il pubblico, nell’ambito dei quali la musica, il teatro, il cinema, le arti visivi, svolgono un ruolo di rilievo nel raggiungere gli obiettivi.

Il Festival viene con delle proposte culturali nuovi, inediti, che vedono coinvolti in un abbraccio significativo energie diverse e professionalità provenienti da vari campi dell’arte. Il filo conduttore è il desiderio di creare una rete di relazioni umane e nel campo culturale tale da proporsi come sorgente per formare una tradizione sul territorio.

Ai nostri obbiettivi ormai decennali, quest’anno si è aggiunto un obbiettivo che crediamo di essere molto importante per i tempi che viviamo: la sfida ambientale.

L’inquinamento ha portato il nostro pianeta al limite. Ed è per questo che abbiamo colto la sfida e dedichiamo questa edizione del festival all’ambiente per sensibilizzare quante più persone possibile.

Perché la soluzione alle problematiche ambientali non può provenire solo dai governi dei paesi del mondo ma anche dai piccoli gesti quotidiani di tutti noi, dai piccoli sprechi che possono essere evitati; perché tanti piccoli gesti fanno la differenza e bisogna agire ora.
Prima di ogni spettacolo ci prenderemo qualche minuto per parlare del nostro pianeta, raccontando dei problemi ambientali che stano avvenendo in Romania, in Italia e nel resto del mondo, per sensibilizzare e per sensibilizzare sui problemi e sulle possibili soluzioni.
Perché i giovani meritano un pianeta pulito e sano, dove vivere, e tutti noi dobbiamo impegnarci nel nostro piccolo.